Corso RSPP online

Corso RSPP online - Feste per bambini

Feste per bambini

Feste per bambini

Feste per bambini

Feste per bambini

Feste per bambini

Hyundai Novara

Hyundai Novara - Feste per bambini

Hyundai i10 in promozione del mese

Corsi sicurezza sul lavoro online

Corsi sicurezza sul lavoro online - Feste per bambini

Corsi sicurezza sul lavoro completamente a distanza

Feste per bambini

Feste per bambini

Offerte Auto Clerici Novara

Offerte Auto Clerici Novara - Feste per bambini

Feste per bambini

SEO e Posizionamento

SEO e Posizionamento - Feste per bambini

Realizzazione siti con SEO e alto posizionamento sui motori di ricerca

Estetista Novara

Estetista Novara - Feste per bambini

Servizi online per aziende

Servizi online per aziende - Feste per bambini

Certificazione ISO online

Certificazione ISO online - Feste per bambini

Feste per bambini

Feste per bambini

Feste per bambini

Feste per bambini

Home » Per le vostre feste » Tutti i giochi che facciamo all'interno del bar

Tutti i giochi che facciamo all'interno del bar

Qui tutti i giochi da fare all'interno del bar, con relativa descrizione, dei vari giochi che possiamo proporvi. Clicca il titolo qui sopra

Scarta la carta:
Si avvolge un regalino in tantissimi fogli di carta, alternando un foglio di giornale ad una carta da pacco ( per capire se sono stati tolti più fogli alla volta). Si dispongono i bambini seduti in cerchio e si accende la musica. I bambini dovranno passarsi di mano in mano il pacchetto e nel momento in cui voi interromperete la musica, il bambino che si ritroverà in mano il pacco dovrà scartarne un solo foglio. Quando ha finito l’operazione la musica potrà riprendere e si andrà avanti finché non verrà fuori il regalo che rimarrà al bimbo che avrà scartato l’ultimo foglio.
Riconosci chi è:
questo è un gioco divertente se anche le madri o padri vogliono partecipare. Si prende un genitore alla volta, gli si benda gli occhi, lo si gira per confonderlo quindi gli si posizionano davanti tutti i bambini in fila i quali devono tassativamente non parlare. I bambini possono stare in piedi oppure seduti sulle sedie se ce ne sono abbastanza per tutti. Il genitore li tasterà uno alla volta cercando di riconoscere il proprio figlio.
Il gioco può essere fatto anche solo tra bambini, i quali dovranno riconoscere l’ amichetto che decideremo ogni volta. Questo gioco suscita un sacco di risate!
Telefono senza fili:
Ci si dispone in cerchio seduti per terra. La prima volta comincia un animatore e in senso orario si deve sussurrare nell’orecchio del vicino una frase qualsiasi. A sua volta il vicino dovrà sussurrare quello che ha capito nelle orecchie del proprio vicino e così via fino a completare il cerchio. L’ultimo bambino dovrà pronunciare la frase che gli è arrivata ad alta voce e il più delle volte è completamente distorta e questo susciterà le risate di tutti…buon divertimento!
Scoppia la penitenza:
Ritagliamo da un cartoncino colorato dei bigliettini di piccole dimensioni su cui scriveremo delle penitenze. Ad esempio: fai quattro lunghi salti in avanti, imita il verso di una scimmia, fai tre giravolte ecc. Pieghiamo i bigliettini e li infilamo dentro dei palloncini colorati che poi gonfieremo. Al momento di fare il gioco spieghiamo ai bambini che devono cercare di scoppiare il palloncino o con i piedi o sedendoci sopra e che nel palloncino è contenuto un biglietto che dovranno conservare. Una volta che tutti i bimbi avranno trovato il bigliettino si metteranno in cerchio e l'animatore passerà a turno da ciascuno di loro per leggere ad alta voce la penitenza che dovranno eseguire in mezzo al cerchio.
Indovinelli:
questo gioco è forse più adatto ai bambini grandicelli, ma si può tentare anche con quelli di quattro-cinque anni. Lo scopo del gioco è quello di rispondere ad alcuni indovinelli e fin qui tutto bene. Da un cartoncino colorato ritagliamo dei cerchi di dimensioni medio- grandi, sui quali scriveremo degli indovinelli. Dividiamo gli indovinelli in tre categorie, per esempio: cerchi di colore rosso conterranno gli indovinelli più difficili, cerchi di colore verde indovinelli di media difficoltà, cerchi di colore blu indovinelli facili. Poi prepariamo con del cartone un dado di grosse dimensioni. Distribuiamo sul pavimento i cerchi con l’indovinello verso l’alto, a formare un serpentone. Quindi dividiamo i bambini in due grossi gruppi. Ogni gruppo avrà un capo che decide a quale bambino del proprio gruppo far tirare il dado. Poi un altro bambino dello stesso gruppo dovrà fare da pedina e calpestare i cerchi partendo sempre dalla stessa estremità del serpentone contando il numero uscito sul dado. Il cerchio su cui si fermerà verrà letto ad alta voce dal bambino (se i bimbi non sanno ancora leggere ci penserà l'animatore). Il gruppo che ha tirato il dado avrà un po’ di tempo per rispondere e potrà anche consultarsi. Se la risposta sarà giusta guadagnerà un punto con gli indovinelli facili, due punti con quelli medi, tre punti con quelli difficili. Se al contrario non risponde correttamente proverà a rispondere l’altra squadra che in caso di risposta corretta si aggiudicherà il punteggio. Vince la squadra che avrà totalizzato più punti.
Buon divertimento!

Memoria:
Si prende un vassoio, mettendoci sopra diversi oggetti , massimo dieci, senza farli vedere ai bambini. Si ricopre il vassoio e gli oggetti con uno strofinaccio. Si dispongono i bambini per terra davanti a voi e si scopre il vassoio per alcuni secondi dicendo prima ai bambini di guardare e memorizzare gli oggetti. Quindi si ricopre il vassoio e si chiede ad un bimbo per volta quali oggetti si ricorda. Vince chi si è ricordato più oggetti giusti, perché c’è anche chi s’inventa le cose!
Filo appeso:
Si lega uno spago da cucina da un capo all’altro della stanza. Appendiamo il filo in modo che superi di circa 10 cm la testa dei bambini.
Prepariamo dei regalini infilandoli in sacchetti o buste di carta e appendendoli al filo con delle mollette da bucato. I bambini dovranno saltare con le mani dietro la schiena cercando di afferrare la busta con i denti, togliendola dal filo. A questo punto si saranno guadagnati il premio!
PREMI
Non è indispensabile che gli invitati ricevano dei regalini ad ogni gioco che fanno, anche se gratificarli e premiare una loro vittoria è importante. A questo proposito propongo come alternativa un premio simbolico, un finto diploma dove verrà scritto il nome della gara o del gioco e il nome del suo vincitore. Per conferire una certa importanza alla consegna del diploma si farà salire il vincitore su una sedia, sgabello o rialzo qualsiasi e gli verrà consegnato il diploma arrotolato legato da un nastrino. Se si volesse si può creare un cappellino da laureato da mettergli in testa.